UN TROLLEY PER ROMA Quel sabato l’Italia era coperta da un tetto di nuvole grigie. L’aereo lo squarciò vibrando e in pochi minuti apparve il paradiso dei viaggiatori: batuffoli di cotone a perdita d’occhio, beatamente distesi al sole. Lassù i pensieri vagano felici. Pensavo agli amici Travel Blogger che avrei finalmente incontrato dopo mesi di organizzazione…